IN FILM

Nell’ambito del progetto “RE.M.I.A.M. – REte dei Musei Intelligenti ad Avanzata Multimedialità”, POR Campania FESR 2014/2020 O.S. 1.2 “Distretti ad Alta Tecnologia” in attuazione dell’Obiettivo Specifico 1.2 “Rafforzamento del sistema innovativo regionale e nazionale” – Avviso pubblico “Manifestazione di interesse per la realizzazione di piattaforme tecnologiche nell’ambito dell’accordo di programma: distretti ad alta tecnologia, aggregazioni e laboratori pubblico privati per il rafforzamento del potenziale scientifico e tecnologico della Regione Campania” sono state rese “interattive” diverse tipologie di “film” (lungometraggi, cortometraggi, documentari, video reportage), con l’aggiunta di contenuti di approfondimento (ad es.: video, foto, audio, file pdf/doc/xlsx, link a siti web, interviste, ecc.), sincronizzati con quanto recitato dagli attori e/o narrato dalla voce fuori campo, allo scopo di mettere a disposizione informazioni utili per ampliare la conoscenza degli elementi caratteristici del patrimonio materiale e/o immateriale della Campania.

Ciascun film, cortometraggio o video interattivo mostra allo spettatore, ad un tempo fissato e per una durata prefissata, “parole chiave” che appaiono in sovrimpressione unitamente a icone identificative di azioni che il fruitore può compiere, per accedere alle sezioni dedicate, dove potrà consultare i contenuti aggiuntivi messi a sua disposizione, nei diversi formati ricercati o elaborati, per facilitare sia l’approfondimento delle tematiche trattate, che l’engagement con la storia per vivere un’esperienza immersiva e coinvolgente, che stimola lo spettatore ad interromperne temporaneamente la visione per approfondire ciò che maggiormente lo interessa.

ALCUNI ESEMPI

45 GOOD WINE – FILM INTERATTIVO

Il lungometraggio 45… GoodWine è stato realizzato nell’ambito del Progetto “CHIS – Cultural Heritage Informations System”, PON03PE_00099_1 – MIUR “Decreto di Concessione”, D.D. del 17 Marzo 2014, prot. n. 0000951 – AVVISO D.D. 713/Ric. del 29 ottobre 2010- Titolo III.

Il Film, in modo corale, presenta un’alternanza di situazioni e storie, ambientate in luoghi e borghi della Regione Campania, che, con il succedersi di situazioni comiche e momenti conflittuali, racconta le tradizioni popolari, le lavorazioni artigianali e i prodotti tipici enogastronomici, richiamando e valorizzando la Dieta Mediterranea, che ne diventa il filo conduttore e la metafora incarnata da un medico nutrizionista. Un modo diverso di raccontare un territorio, i suoi prodotti, le sue tradizioni e le sue bellezze naturali, facendo percepire nel contempo allo spettatore la differenza con cui le generazioni vivono le tradizioni e le radici di un territorio.

L’attività svolta è stata finalizzata a rivedere l’intera narrazione allo scopo di individuare quegli aspetti che consentono all’utente, stimolato dagli accadimenti della storia, dalle situazioni messe in scene dagli altri, a mobilitare il proprio interesse ad approfondire le tematiche richiamate grazie alle oltre 30 interazioni inserite sulla timeline del film, permettendo così allo spettatore di fermare la visione del film incuriosito ad approfondire la tematica sulla quale è stata catturata la sua attenzione con la visualizzazione di “Keyword” su aree sensibili e di icone personalizzate di azione, attraverso le quali poter accedere con un click alla sezione dedicata alla consultazione delle risorse di diversa natura (ad es.: testi, video, photogallery, link a siti, file pdf, ecc.), opportunamente ricercati e/o elaborati, messi a sua disposizione quale materiale informativo/formativo di approfondimento.

ENIGMA FINALE – CORTOMETRAGGIO INTERATTIVO

Il cortometraggio “Enigma Finale” è stato realizzato nell’ambito del Progetto “CHIS – Cultural Heritage Informations System”, PON03PE_00099_1 – MIUR “Decreto di Concessione”, D.D. del 17 Marzo 2014, prot. n. 0000951 – AVVISO D.D. 713/Ric. del 29 ottobre 2010- Titolo III.

Enigma finale racconta le bellezze di una regione incantevole, ricca di tradizioni e pregevoli monumenti,  Location, che evocano storia, arte e cultura, hanno accolto e ospitato cast e crew durante le riprese, permettendo così di accendere i riflettori sulla Campania, la sua storia e le sue straordinarie bellezze. La trama è stata basata sulla competizione tra i due Atenei di Napoli e Salerno, che si sfidano da anni in quiz sui beni culturali. L’ultima vittoria, che vede prevalere Napoli, è contestata da Salerno.  Uno dei giudici della gara, il prof. Bellini, autorevole storico dell’arte di riconosciuta fama internazionale, sparisce all’improvviso. I misteri che si intrecciano tra i luoghi e monumenti delle due città portano i due gruppi a coalizzarsi e a svelare l’enigma finale.

Per il progetto REMIAM, il cortometraggio Enigma Finale è stato analizzato con finalità diverse dal film “45… Good Wine”, con l’obiettivo di creare una mini serialità, suddividendo lo stesso in 6 episodi, interattivi e autoconsistenti.

L’attività è stata focalizzata sulla messa in evidenza dei monumenti, musei, palazzi storici e castelli, che hanno fatto da location al set per le riprese delle scene, per renderli funzionali al progetto dell’interattività, in modo da offrire allo spettatore un approccio nuovo e alternativo alla sola visione del corto.
Lo spettatore, mediante “Key Words” e correlate icone di azione, che appaiono a video susseguendosi in maniera sincronizzata con quanto viene recitato dall’attore in ciascun episodio, può accedere agli approfondimenti messi a sua disposizione e quindi consultare tutte le risorse selezionate di diversa natura (testi, video, audio, photogallery, link a siti, pdf, quiz, ecc.), quale materiale informativo/formativo ricercato/elaborato sia per ampliare la sua conoscenza che per promuovere e valorizzare il Cultural Heritage.

LA NAPOLI LEGGENDARIA – VIDEO REPORTAGE INTERATTIVO

Il Video Reportage “La Napoli Leggendaria” è stato realizzato nell’ambito del Progetto “CHIS – Cultural Heritage Informations System”, PON03PE_00099_1 – MIUR “Decreto di Concessione”, D.D. del 17 Marzo 2014, prot. n. 0000951 – AVVISO D.D. 713/Ric. del 29 ottobre 2010- Titolo III.

Il video ripercorre il tour promosso da Insolita Italia, piattaforma di marketing territoriale di DATABENC, alla scoperta della Napoli leggendaria, attraverso le foto e i post di Blogger e Instagramer che hanno immortalato in modo “social” luoghi “insoliti” di straordinaria bellezza, ricchi di fascino e singolarità.

Per il progetto REMIAM, il video reportage è stato analizzato con l’obiettivo di mettere in evidenza la bellezza di Napoli, dando allo spettatore la possibilità di conoscerne le arti e le tradizioni, attraverso la consultazione dei materiali messi a disposizione in formato video e link a siti istituzionali, grazie ai quali poter soddisfare curiosità o approfondire “saperi”, tra piazze, palazzi, chiese, castelli e itinerari storici, gastronomici, mistici, leggendari. Lo spettatore, potendo sempre interagire con le “Key Words” e le correlate icone di azione, visualizzate in maniera sincronizzata sulla timeline del video con quanto viene detto dalla voce narrativa fuori campo, è libero di accedere alle risorse selezionate di diversa natura (testi, video, audio, photogallery, link a siti, pdf, quiz, ecc.), messe a disposizione quale materiale informativo/formativo ricercato/elaborato.

OLTRE IL VISIBILE – VIDEO REPORTAGE INTERATTIVO

Il Video Reportage “Oltre il Visibile” è stato realizzato nell’ambito del Progetto “CHIS – Cultural Heritage Informations System”, PON03PE_00099_1 – MIUR “Decreto di Concessione”, D.D. del 17 Marzo 2014, prot. n. 0000951 – AVVISO D.D. 713/Ric. del 29 ottobre 2010- Titolo III.

Il video è stato realizzato in occasione della Mostra “OLTRE IL VISIBILE” organizzata nella splendida cornice del Museo Archeologico Nazionale, uno dei più importanti musei del mondo, per aprire una finestra sul vasto patrimonio patrimonio archeologico, artistico e mitologico, presente nei Campi Flegrei. Terra ricca di miti e cantata nei versi di Omero, di Virgilio, che ha ambientato proprio nei Campi Flegrei il mito dell’Eneide, e nella cultura greca, meta di insediamento dell’aristocrazia romana, che rese Baia la zona termale più famosa dell’antichità, e dove i romani hanno costruito acquedotti, anfiteatri e ville dalla grande bellezza.

Per il progetto REMIAM, il video reportage è stato analizzato con l’obiettivo di mettere in evidenza la bellezza un territorio, quello dei Campi Flegrei, meta di un turismo colto non solo per le sue suggestioni storiche, prime fra tutte quelle del mito della Sibilla Cumana e del lago d’Averno, accesso tradizionale agli inferi, ma anche per un paesaggio ricco di meraviglie con le sue coste, i suoi laghi e la Solfatara. Lo spettatore ha la possibilità di interagire con le “Key Words” e le correlate icone di azione, la cui visualizzazione appare a video in maniera sincronizzata con quanto viene detto dalla voce narrativa fuori campo, potendo liberamente decidere se accedere alle risorse ricercate/elaborate (testi, video, audio, photogallery, link a siti, pdf, quiz, ecc.), messe a disposizione quale materiale informativo e/o formativo.

CAPRI – VIDEO REPORTAGE INTERATTIVO

Il Video Reportage “CAPRI” è stato realizzato nell’ambito del Progetto “CHIS – Cultural Heritage Informations System”, PON03PE_00099_1 – MIUR “Decreto di Concessione”, D.D. del 17 Marzo 2014, prot. n. 0000951 – AVVISO D.D. 713/Ric. del 29 ottobre 2010- Titolo III.

Il video ripercorre il tour promosso da Insolita Italia, piattaforma di marketing territoriale di DATABENC, con la partecipazione di Blogger e Instagramer che hanno immortalato l’isola di Capri, un paesaggio di selvaggia bellezza scolpito dal vento, dal mare e dall’impronta geniale dell’uomo, con una costa ripida e molto frastagliata, coronata dai famosi faraglioni e da innumerevoli grotte con suggestivi giochi di luce. Un gioiello di storia, con tanti luoghi da visitare per ripercorrere il passato in un luogo incantato, scoperto dagli antichi romani, dove ai tanti richiami culturali, al fascino del mare e della natura, si unisce quello dello shopping in eleganti boutique e botteghe artigianali che si mescolano fra loro, lungo i caratteristici vicoli, per offrire articoli del made in Italy e prodotti tipici della ricca e gustosa gastronomia locale, legata alle tradizioni marinare e contadine dell’isola.

Per il progetto REMIAM, il video repotarge è stato analizzato con l’obiettivo di mettere in evidenza la bellezza di un’isola meta turistica di fama internazionale, un mito che resiste nel tempo e che continua ad essere meta prediletta di viaggiatori, intellettuali e personaggi del jet-set internazionale che si incontrano, a tutte le ore, nella mitica piazzetta, teatro della dolce vita isolana. Lo spettatore ha la possibilità di interagire con le “Key Words” e le correlate icone di azione, la cui visualizzazione appare a video in maniera sincronizzata con quanto viene detto dalla voce narrativa fuori campo, potendo liberamente decidere se accedere alle risorse ricercate/elaborate (testi, video, audio, photogallery, link a siti, pdf, quiz, ecc.), messe a disposizione quale materiale informativo e/o formativo.

ISCHIA – VIDEO REPORTAGE INTERATTIVO

Il Video Reportage “ISCHIA” è stato realizzato nell’ambito del Progetto “CHIS – Cultural Heritage Informations System”, PON03PE_00099_1 – MIUR “Decreto di Concessione”, D.D. del 17 Marzo 2014, prot. n. 0000951 – AVVISO D.D. 713/Ric. del 29 ottobre 2010- Titolo III.

Il video ripercorre il tour promosso da Insolita Italia, piattaforma di marketing territoriale di DATABENC, con la partecipazione di Blogger e Instagramer che hanno immortalato un’isola dalla straordinaria bellezza, dove gustare sapori autentici legati ad una terra unica. Ischia è l’isola più grande del golfo di Napoli, dal paesaggio di straordinaria bellezza, che le ha fatto meritare il nome di Isola Verde, da cui fertili terreni nascono celebri vini, dove alle grandi attrattive paesaggistiche e balneari, si affiancano le terme famosissime per la qualità delle acque e per gli scenari che fanno da sfondo a stabilimenti e parchi termali.

Per il progetto REMIAM, il video reportage è stato analizzato con l’obiettivo di mettere in evidenza la bellezza dell’isola di Ischia, meta turistica di fama internazionale, che offre un mare cristallino, paesaggi incontaminati, luoghi di grande interesse culturale, coste frastagliate, caratterizzate dall’alternarsi di promontori, insenature e lunghe spiagge in cui l’acqua marina si mescola a quella calda delle sorgenti termo-minerali che sgorgano a pochi metri dalla battigia. Lo spettatore ha la possibilità di interagire con le “Key Words” e le correlate icone di azione, la cui visualizzazione appare a video in maniera sincronizzata con quanto viene detto dalla voce narrativa fuori campo, potendo liberamente decidere se accedere alle risorse ricercate/elaborate (testi, video, audio, photogallery, link a siti, pdf, quiz, ecc.), messe a disposizione quale materiale informativo e/o formativo.

PROCIDA – VIDEO REPORTAGE INTERATTIVO

Il Video Reportage “PROCIDA” è stato realizzato nell’ambito del Progetto “CHIS – Cultural Heritage Informations System”, PON03PE_00099_1 – MIUR “Decreto di Concessione”, D.D. del 17 Marzo 2014, prot. n. 0000951 – AVVISO D.D. 713/Ric. del 29 ottobre 2010- Titolo III.

Il video ripercorre il tour promosso da Insolita Italia, piattaforma di marketing territoriale di DATABENC, con la partecipazione di Blogger e Instagramer che hanno immortalato realtà intrise di fascino, ansiose di svelare le proprie meraviglie. Momenti social alla scoperta di un luogo “insolito” dalla straordinaria bellezza, dove gustare sapori autentici legati ad una terra unica.

Per il progetto REMIAM, il video reportage è stato analizzato con l’obiettivo di mettere in evidenza la bellezza dell’isola di Procida, dando allo spettatore la possibilità di percepire l’atmosfera da sogno e la magia di un luogo fatto di colori e di splendida natura, scoprendo i meravigliosi tesori che si nascondono nella più piccola isola del Golfo di Napoli, nata, secondo la mitologia, dalla battaglia tra Zeus e i Giganti. Lo spettatore ha la possibilità di interagire con le “Key Words” e le correlate icone di azione, la cui visualizzazione appare a video in maniera sincronizzata con quanto viene detto dalla voce narrativa fuori campo, potendo liberamente decidere se accedere alle risorse ricercate/elaborate (testi, video, audio, photogallery, link a siti, pdf, quiz, ecc.), messe a disposizione quale materiale informativo e/o formativo.

I MUSEI FEDERICIANI – VIDEO INTERATTIVI

I Video Interattivi “Musei Federiciani” sono stati realizzati nell’ambito del Progetto “RE.M.I.A.M. – REte dei Musei Intelligenti ad Avanzata Multimedialità”, POR Campania FESR 2014/2020 O.S. 1.2 “Distretti ad Alta Tecnologia” in attuazione dell’Obiettivo Specifico 1.2 “Rafforzamento del sistema innovativo regionale e nazionale” – Avviso pubblico “Manifestazione di interesse per la realizzazione di piattaforme tecnologiche nell’ambito dell’accordo di programma: distretti ad alta tecnologia, aggregazioni e laboratori pubblico privati per il rafforzamento del potenziale scientifico e tecnologico della Regione Campania”.

Se l’Università è ben conosciuta, certamente molto meno lo sono i suoi Musei. Sorti attorno alle attività scientifiche e accademiche nei secoli, non hanno mai avuto una vera e propria autonomia logistica e architettonica, ma sono sempre stati legati all’Università e ai suoi dipartimenti. Persino molti napoletani ignorano questi affascinanti e straordinari luoghi della città, vere e proprie oasi di quiete e di conoscenza. Costituiscono un patrimonio di inestimabile valore storico scientifico che tutto il mondo ci invidia ed è un luogo dove andare ad alleviare l’anima, nel silenzio dei grandi cortili alberati e delle grandi sale arredate di pregiate teche e armadi di legno.

Per il progetto REMIAM, unitamente al Tour Virtuale a 360, sono stati realizzati anche 5 Video Interattivi dei Musei Federiciani di Antropologia, Fisica, Minerologia, Paleontologia e Zoologia.
Sorti attorno alle attività scientifiche e accademiche nei secoli, non hanno mai avuto una vera e propria autonomia logistica e architettonica, ma sono luoghi affascinanti e straordinari della città, vere e proprie oasi di quiete e di conoscenza, che costituiscono un patrimonio di inestimabile valore storico scientifico.

Ciascuno dei cinque video sono stati resi interattivi, aggiungendo sulla timeline apposite “Keyword”, che consentono di mostrare allo spettatore, al tempo fissato e per una durata prefissata, aree sensibili che appaiono in sovrimpressione unitamente a icone identificative di azioni che il fruitore può compiere, con le quali può trasformarsi da soggetto “passivo” in “attivo”, potendo decidere se accedere o meno alle sezioni dove potrà consultate i materiali di approfondimento predisposti in vari formati (ad es.: video, audio, foto, file pdf, doc, xlsx, immagini jpeg/png, link a siti web istituzionali, ecc.)

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this